I racconti di Maupassant: Palla di sego

La prima historiette che vi leggeremo e vi racconteremo s'intitola Palla di Sego (Boule de suif). Il racconto appare per la prima volta nel 1880 all'interno della raccolta Les Soirées de Médan, su progetto dello scrittore Émile Zola per narrare l’invasione prussiana in Francia.   Trama Rouen, una carrozza si muove lentamente alla volta di … Continua a leggere I racconti di Maupassant: Palla di sego

Guy de Maupassant, un naturalista originale

Oggi parliamo del poliedrico Guy de Maupassant; scrittore, drammaturgo, saggista e poeta francese, nonché antesignano del racconto moderno. Chi non ha mai letto le parole dell'affascinante autore baffuto perdutamente innamorato della scrittura, delle belle donne e della Senna?! Nessuno?? Bugiardi!   Maupassant, enchanté de te connaître! Henry-René-Albert-Guy de Maupassant nasce il 5 agosto del 1850 … Continua a leggere Guy de Maupassant, un naturalista originale

Assenza Giustificata, di Márton Gerlóczy: la monotonia ‘ingiustificata’ dei drammi adolescenziali

L’adolescenza è sicuramente uno dei periodi più brutti da affrontare. In questa fase, infatti, smarrimento esistenziale, tempeste ormonali e salute mentale precaria sono alla base di ogni singolo giorno vissuto fino all'arrivo della tanto attesa (e successivamente odiata) età adulta. E chi riesce a uscire vivo da questa ‘tappa preparatoria alla vita vera’, lo fa … Continua a leggere Assenza Giustificata, di Márton Gerlóczy: la monotonia ‘ingiustificata’ dei drammi adolescenziali

Daniel Glattauer: ‘Le ho mai raccontato del vento del Nord’, l’amore a distanza

“Le ho mai raccontato del vento del Nord? Quando tengo la finestra aperta è insopportabile. Sarebbe bello se mi scrivesse qualche altra parola.” [Emmi in “Le ho mai raccontato del vento del Nord”]   Le ho mai raccontato del vento del Nord (titolo originale: Gut Gegen Nordwind) è un romanzo che, pur appartenendo al decennio … Continua a leggere Daniel Glattauer: ‘Le ho mai raccontato del vento del Nord’, l’amore a distanza

Giorgia Würth: ‘Tutta da rifare’, l’insoddisfazione di essere se stessi

“Per questo è così importante amare se stessi. È la condizione essenziale per arrivare agli altri.” [Lorenzo in 'Tutta da rifare']   “Questo è un libro che tutti dovrebbero leggere…” sono le parole che trovai scritte a matita sull'ultima pagina della mia copia di Tutta da rifare restituitami da una vecchia amica a cui l’avevo … Continua a leggere Giorgia Würth: ‘Tutta da rifare’, l’insoddisfazione di essere se stessi

L’Orto Fascista, di Ernesto Masina: non la solita storia

Ho sempre sentito dire che il passato non è mai veramente passato e che torna a presentare il conto, influenzando il nostro presente. L'esperienza può essere una dura lezione trita e ritrita e, ahimè, spesso futile. Ma diciamoci la verità, rinfrescare la memoria di tanto in tanto può servire a non cadere in nuovi errori. … Continua a leggere L’Orto Fascista, di Ernesto Masina: non la solita storia

Il fiume dell’oppio, di Amitav Ghosh: il viaggio continua

Torniamo a parlare dello scrittore indiano Amitav Ghosh e della sua fortunata ‘trilogia della Ibis’. Avevamo già recensito Mare di papaveri (Sea of Poppies), primo libro della saga pubblicato nel 2008 e subito acclamato dai lettori. Oggi, proseguiremo il particolare viaggio di Ghosh con il secondo volume intitolato: Il fiume dell’oppio (River of Smoke), edito da … Continua a leggere Il fiume dell’oppio, di Amitav Ghosh: il viaggio continua

Le Streghe di Smirne, di Mara Meimaridi: la natura enigmatica della donna

C’è stato un tempo in cui la donna era considerata una creatura pericolosamente stimata; affascinante contenitore di forze e poteri sovrumani. Nulla a che vedere, insomma, con il mito della donzella in pericolo o dell'oggetto di desideri poco galanti che ancora oggi è difficile da sfatare. Anche se il gentil sesso continua a non godere … Continua a leggere Le Streghe di Smirne, di Mara Meimaridi: la natura enigmatica della donna

Resistere, insistere, persistere: I leoni di Sicilia, La saga dei Florio di Stefania Auci

Succede che d’estate, in una di quelle mattine terse e calde, una mattina che evoca solo mare, spiaggia e tanto relax, riaffiorano ricordi, ormai lontani ma non sbiaditi di paesaggi, luoghi, profumi, persone. Succede che mentre questi ricordi fanno capolino, ti salutano da lontano, qualcuno ti parla di un libro dal titolo intrigante, e quasi … Continua a leggere Resistere, insistere, persistere: I leoni di Sicilia, La saga dei Florio di Stefania Auci

Elena Ferrante: ‘La vita bugiarda degli adulti’, perché crescere?

“Non riuscivo più a essere innocente, dietro i pensieri c'erano altri pensieri, l'infanzia era finita.” [Giovanna in “La vita bugiarda degli adulti”] La vita bugiarda degli adulti è un romanzo della scrittrice italiana di origini napoletane conosciuta con lo pseudonimo di Elena Ferrante, pubblicato nel 2019 da edizioni e/o. I suoi romanzi si contraddistinguono per … Continua a leggere Elena Ferrante: ‘La vita bugiarda degli adulti’, perché crescere?